Consigliati con me

piccola raccolta di utili suggerimenti

      

Quando mi contattate per organizzare il vostro viaggio partite subito dall’ individuazione del volo. É il primo passo da fare, poi a cascata arriva tutto il resto: hotel, sistema di trasporto, escursioni, ecc.

Dovendo scegliere tra un aeroporto lontano in Italia ed uno lontano in Marocco e meglio affrontare una trasferta in Italia che in Marocco (tolto che si conosca già bene il Marocco).

Se avete pochi giorni disponibili non farcite la vacanza di un sacco di destinazioni ma dedicatevi ad alcuni obiettivi. Il rischio è di passare l’80% del tempo in macchina.

Quando ritirate una vettura dal noleggio controllate bene: i documenti, libretto e assicurazione, poi la carrozzeria, la ruota di scorta – crick – utensili, la pressione pneumatici ed in caso di problemi segnalatelo subito.

Io consiglio sempre in caso di affitto di una vettura di optare per un modello un po’ più robusto che la classica ‘scatoletta’, sono poche decine di euro di differenza, ma niente rispetto ad essere più protetti .

Sconsiglio vivamente di viaggiare al crepuscolo e nelle prime ore notturne. Le strade sono piene di biciclette, di motorini, di carretti,  senza luci ne catarifrangenti.

Delle pietre poste al bordo della strada per i marocchini è la segnalazione di un cedimento del manto stradale oppure di pericolo. Occhio !

Il segno con la mano che per noi corrisponde a “così così” in Marocco significa “rallenta!”

Il controllo della velocità da parte della polizia è notevole, rispettate i limiti.
                
Sono a disposizione (nel limite del possibile) per dare consigli e fugare dubbi sul vostro viaggio in Marocco