Giacomo Ferri Motori

Perche' scegliere le mie proposte moto

Al momento che ho iniziato l’attività di guida nel deserto, prima collaborando con organizzazioni terze e poi in proprio, ho trasferito anche la mia passione per il fuoristrada motociclistico e a tutt’oggi il mio modo di interpretare l’avventura nel deserto o il viaggio itinerante tra asfalti e piste è ancora più nell’ottica dell’appassionato di moto che dell' operatore turistico.

Insomma sono anch’io un ragazzone dagli oltre 50 suonati che si diverte ancora in moto, eccome !

I progetti di viaggio ai quali lavoro si basano, per soluzioni e costi, sul fatto che io lavoro all’interno del paese Marocco, attraverso una sede fisica vera e propria. Oltre alla conoscenza che ho di territorio e modus operandi marocchino, fondamentale per non avere spiacevoli sorprese,  io non ho da conteggiare nei miei costi di impresa il trasferimento di uomini dello staff, veicoli ed attrezzature per l’assistenza dall' Italia. Dal 2002 ad oggi ho organizzato una ottantina di tour motociclistici tra deserto, On-Off e stradali per un totale di circa 400 persone.

Sono molto attratto da tutto ciò che è cultura e curiosità. In un paese incredibile come il Marocco non si può solo e sempre tenere il gas aperto e lasciarsi passare ai lati le immagini e le sensazioni come se fossero in un film.
C'è tanto troppo da vedere e sentire. Questa è una delle ragioni per cui non mi occupo solo di moto.
Sono affascinato dalla geologia e dalla archeologia.
Mi piace il contatto con le numerose popolazioni di differenti etnie che ancor oggi mantengo le loro tradizioni.

 

Esigo il rispetto delle genti e del loro habitat e quando è possibile “fare qualcosa” senza tanti clamori, mi piace dedicarmici e coinvolgere chi ha la sensibilità per farlo.


Per me
"Il vero deserto è vivere una vita senza emozioni"
                                                         giacomo ferri